Fattura proforma

Spesso le persone non vicine al mondo della contabilità, al mondo del commercio o dei servizi in genere, non sanno cosa vuol dire la parola fattura proforma. Questa tipologia di documento è molto simile alla classica fattura, ma è priva di valore fiscale, nello specifico il valore deducibile a fronte dei futuri redditi imponibili. Di solito questa tipologia di documento viene inviata al cliente prima che egli emetta qualsiasi tipologia di pagamento per l'acquisto di beni o servizi da un’azienda o da un professionista, in poche parole viene inviata come resoconto prima dell’emissione della fattura effettiva.
Per la sua natura così “flessibile”, la fattura proforma offre notevoli vantaggi, è essa nello specifico un documento utile e spesso utilizzato. Di seguito sono elencati alcuni dei vantaggi più immediati che l’emissione della fattura proforma permette di ottenere.
Di sicuro uno dei maggiori vantaggi che offre la stesura di una fattura proforma è quello di poter apportare in qualsiasi momento, qualsiasi tipo di correzione, come per esempio per i valori riportai o per l'intestazione del documento, senza in alcun modo invalidare la fattura effettiva, la fattura proforma infatti può essere ricompilata in qualsiasi momento.
Inoltre la fattura proforma permette di evitare il pagamento delle tasse prima che venga effettivamente ricevuto il pagamento, un esempio è l'iva che si paga sempre dalla data di emissione della fattura effettiva indipendentemente dalla condizione che il documento effettivo sia stato pagato oppure no.
Dal punto di vista economico inoltre, permette di procedere all'emissione della fattura soltanto dopo che il pagamento sia stato ricevuto, importante però ricordare che dal momento che il pagamento sia stato ricevuto, occorrerà nell’immediato inviare la fattura effettiva.
Compilare una fattura proforma è molto semplice, perché come precedentemente detto è comunque molto simile ad una normale fattura fiscale.